8.000 pensieri

Carità 
LETTERE AI FAMILIARI
Qui continua il mio solito lavoro. Grandi miserie intorno a me, ma più forte delle miserie é il mio dolore di non poterle sollevare. Bisogna seguitare nella pazienza, nel sacrificio, nella preghiera.
Lettera alle sorelle Ancilla e Maria: Sofia, 9 febbraio 1934.Vol. I: 1901 - 1944
297