8.000 pensieri

Bontà
LETTERE AI FAMILIARI
Non hopotuto occuparmi del desiderio di Privato di trovare un posto di lavoro. Debbo anche dirvi che queste pratiche fatte da lontano mi riescono particolarmente faticose, e spesso sono inutili. Come
Lettera al fratello Giuseppe: Parigi, 1 aprile 1951.Vol. II: 1945 - 1962
240